Indagare i medici che hanno dubbi sul vaccino, lo prevede l’Ordine.

FONTE: Imola Oggi

LECCE –  Nel video di Telerama (che troverete in fondo all’articolo) è spiegata la vicenda di due medici che sono intervenuti in due eventi pubblici in piazza, uno a Mesagne e l’altro a Lecce, esprimendosi in modo apertamente critico sul vaccino. Per questo la posizione di due medici leccesi in queste ore è al vaglio dell’Ordine, che ha aperto un’istruttoria e ascolterà entrambi, prima di decidere se archiviare o no l’iter che confluirebbe in un procedimento disciplinare. La conseguenza potrebbe andare dalla sospensione dell’attività lanvorativa ad un semplice ammonimento, con richiesta di chiarire pubblicamente la propria posizione.

Dubbi sul vaccino Covid

I video che immortalano gli interventi in pubblico di entrambi i medici sono stati segnalati all’Ordine nelle scorse ore. Tutto è partito da qui. Si tratta dell’attuale dirigente del pronto soccorso del Dea, il dott. Agostino Ciucci (che, contattato, al momento sceglie di non rilasciare dichiarazioni) e un medico leccese in pensione e che in precedenza ha ricoperto cariche dirigenziali al Fazzi di Lecce.

Lungi dall’essere negazionisti, i due medici (nei rispettivi interventi) hanno illustrato il proprio punto di vista scettico sul vaccino. Attività di informazione critica che il dottor Ciucci, da tempo, conduce anche su fb, adducendo spiegazioni tecniche e dettagliate che -a suo avviso-farebbero vacillare l’attendibilità e l’efficacia della campagna di vaccinazione in corso.

Il presidente dell’Ordine dei Medici di Lecce, Donato De Giorgi, precisa che “sono stati gli interventi in pubblico a rendere necessario l’approfondimento che si sta conducendo e che potrebbe confluire in un provvedimento.

Guarda il video👇

Un commento su “Indagare i medici che hanno dubbi sul vaccino, lo prevede l’Ordine.”

  1. 🇮🇹 Se negare la verità può soddisfare il dirigente che intende sottoporre a giudizio i Medici coscienti di aver espresso il loro dissenso sulla questione “Vacci-no”, non soddisferà sicuramente le persone che si sentono raggirate da una Sanità malamente amministrata e che perde credibilità per i Continui fallimenti ripercorsi nei tempi. No alla Dittatura Sanitaria. Personalmente non mi faccio violare il mio corpo da persone che fanno esperimenti senza richiedere consensi. Saluti🇮🇹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *