COVID E BAMBINI: L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS SMENTISCE LA COMUNICAZIONE DI REGIME

Sono ormai settimane che, sull’onda dell’approvazione da parte della FDA e dell’EMA del vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni – a cui è seguita l’approvazione, fin troppo scontata, dell’AIFA – che ci sentiamo dire dalle istituzioni italiane (AIFA e ISS in primis) che «c’è un chiaro aumento del numero di contagi» in quella fascia d’età e che, anche nei bambini piccolissimi, il Covid «può avere conseguenze gravi, che possono richiedere il ricovero in terapia intensiva». Da qui la LORO necessità di procedere il prima possibile alla vaccinazione di massa dei bambini dai 5 anni in su, per poi estendere la vaccinazione anche ai piccoli sotto ai 5 anni.

A sentire certe parole, qualunque genitore, comincerà a credere veramente che il virus abbia iniziato a prendere sotto scacco anche i bambini.

Ma di che numeri parliamo esattamente?
La risposta la troviamo nell’ultimo bollettino dell’ISS del 24 novembre, da cui apprendiamo (p. 12) che nelle ultime settimane si è evidenziata «un’impennata» – testuali parole – del tasso di ospedalizzazione nei bambini sotto ai tre anni, che è passato da 1 (un) ricovero per 100.000 abitanti a… «poco sopra i 2 [due] ricoveri per 100.000 abitanti». Nelle altre fasce d’età – 3-6 e 6-11 anni -, apprendiamo sempre dall’ISS, il tasso di ospedalizzazione è invece rimasto stabile a circa… 1 (un) ricovero per 100.000 abitanti (vedi la figura 1).


Sempre dall’ISS apprendiamo, tra l’altro, che nella fascia d’età 0-19 anni, tra i pazienti attualmente positivi, solo lo 0,20 per cento circa presenta uno stato clinico «severo», mentre nessuno dei pazienti presenta uno stato clinico «critico» (figura 2). 

In definitiva, il numero di bambini ospedalizzati sotto gli 11 anni è talmente basso che nel conteggio generale delle ospedalizzazioni dell’ISS quella fascia d’età non viene neanche calcolata: come si può vedere nella figura 3, la prima fascia d’età che viene presa in considerazione è quella che va da 12 ai 39 anni, che comunque negli ultimi 30 giorni ha registrato un totale di 23 ricoveri in terapia intensiva e 8 decessi.


E PER QUANTO RIGUARDA LA SITUAZIONE PREGRESSA? È sempre l’ISS (figura 4) a farci sapere che dall’inizio della pandemia ad oggi si è registrato, nella fascia d’età dai 6 agli 11 anni, un totale di 14 decessi (quasi tutti con patologie pregresse molto gravi), pari a un tasso di letalità – ovverosia ad una probabilità di morire in caso di contagio – pari all’incirca allo 0,004 per cento.

Possiamo presumere che oggi il rischio sia ancora più basso considerando che molti bambini avranno già contratto il Covid in maniera asintomatica e avranno dunque sviluppato un’immunità naturale al virus.

PERCHÉ PUNTARE, QUINDI, SULLA VACCINAZIONE DEI BAMBINI?
I dati presentati, secondo voi, sono sufficienti a giustificare la campagna invasiva, ossessiva sui rischi che il Covid comporterebbe per i bambini?

Purtroppo il sistema politico-mediatico ha capito che il martellamento quotidiano, basato sulla comunicazione del terrore, è la chiave di volta per convincere i cittadini ad accettare un’enclave di governanti satanassi, che ha fatto della manipolazione e della bugia il fulcro della loro politica. Non finiremo mai di invitare le persone ad allontanarsi dalla comunicazione di regime. Rifiutiamo tutto ciò che è imposto, e torniamo ad avere una sana opinione informata, tesa ad un dibattito sereno e trasparente.

APRITE GLI OCCHI!!!

________________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]


TRATTATO PER LE “FUTURE PANDEMIE”: ACCORDO, ALL’OMS, PER L’INIZIO DELLE NEGOZIAZIONI

4 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li – Fonte: Antidiplomatico (Agata Iacopo)

Tutto pronto il trattato internazionale dell’organizzazione mondiale della sanità… per “le prossime pandemie che sicuramente arriveranno”.

Lo sottolinea la stampa francese, che di contro, rispetto ai media italiani, non sembra avere interesse per l’accordo tra Draghi e Macron, battezzato “Trattato del Quirinale”.

“I membri dell’OMS hanno concordato domenica di avviare negoziati per creare uno strumento internazionale per prevenire e combattere meglio la prossima pandemia che sicuramente arriverà”, scrive Le Figaro.

La bozza di accordo deve ancora essere formalmente convalidata nella riunione eccezionale dell’Assemblea mondiale della sanità – il più alto organo decisionale dell’Organizzazione mondiale della sanità di 194 membri – che inizia lunedì e durerà tre giorni, in un momento in cui la nuova variante del coronavirus Omicron si sta diffondendo in tutto il mondo.


Dopo lunghi negoziati, gli Stati membri dell’OMS oggi hanno accettato informalmente di avviare negoziati su un trattato pandemico. La risoluzione deve ora essere formalmente adottata domani dai leader mondiali”, prosegue il quotidiano francese.Durante la sessione speciale dell’Assemblea mondiale della sanità, la missione dell’Unione europea ha annunciato sul suo account Twitter: “Gli eventi delle ultime settimane dimostrano più che mai la necessità di solidarietà e leadership a livello globale. Non vediamo l’ora che i leader mondiali dimostrino il loro impegno condiviso domani. Lo slancio è lì – Il mondo deve essere meglio preparato!” ha aggiunto.

Diverse altre delegazioni hanno fatto lo stesso. “Abbiamo appena raggiunto un consenso su questo testo: un passo importante verso un nuovo accordo globale sulla prevenzione, la preparazione e la risposta alle pandemie” ha dichiarato in un tweet l’ambasciatore britannico Simon Manley.

Fino ad ora, gli Stati Uniti non sono stati a favore di un trattato – preferendo un processo più rapido – ma hanno alla fine dato il via libera. Il progetto di accordo prevede l’istituzione di “una delegazione negoziale intergovernativa (denominata ‘delegazione negoziale’) aperta a tutti gli Stati membri e ai membri associati per redigere e negoziare una convenzione, un accordo o un altro strumento internazionale dell’OMS sulla prevenzione, la preparazione e la risposta alle pandemie”.

Tale delegazione negoziale dovrà riunirsi per la prima volta entro il 1° marzo prossimo al fine di “eleggere due co-presidenti, bilanciando paesi sviluppati e in via di sviluppo, e quattro vicepresidenti, ciascuno in rappresentanza di una delle sei regioni dell’OMS”. 

Dovrà quindi avviare la preparazione di un progetto preliminare da sottoporre alla sua seconda riunione, che dovrà aver luogo entro e non oltre il 1° agosto. Tuttavia, i risultati dell’organismo intergovernativo non dovrebbero essere pubblicati fino alla 77a Assemblea mondiale della sanità nel 2024, dopo una relazione sui progressi compiuti nel 2023.”

________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su 👇

DE PIERRO: UN GIORNALISTA ROMANO, CON UN PROFILO TWITTER NAZIFASCISTA! ECCO LA SUA ULTIMA ESTERNAZIONE «PROPONGO UN MARCHIO PER I NO VAX”.

3 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li

ANTONELLO DE PIERRO: QUESTO IL NOME DI UNO CHE DEFINIREI NAZIFASCISTA, ISCRITTO ALL’ALBO DEI GIORNALISTI CON UN PROFILO SOCIAL (TWITTER) DA FAR PAURA! L’INDIVIDUO È ANCHE PRESIDENTE DEL MOVIMENTO POLITICO ITALIA DEI DIRITTI! ALLA FACCIA…!!!UN IMBECILLE CHE ANDREBBE RADIATO DALL’ORDINE, A CUI DOVREBBE ESSERE BLOCCATO OGNI CANALE DA LUI APERTO, PER LE SCHIFEZZE E LE FRASI DA CRIMINALE INNEGGIANTI ALL’ODIO CHE POSTA, E DENUNCIATO PER APOLOGIA DI REATO, DI FASCISMO E DI NAZISMO.

DE PIERRO NON MERITI RISPETTO, SEI LA RISULTANTE DI TUTTO IL CATRAME, LO SPORCO, IL SUDICIO PRODOTTO DA QUESTO GOVERNO DI MORTE E DOLORE. PER TE NON SI PUÒ PROVARE CHE DISPREZZO, NAUSEA E VOMITO. PUBBLICHIAMO QUESTA RIFLESSIONE PERCHÉ IL TUO FETORE DI UOMO MARCIO POSSA ESSERE SENTITO IL PIÙ LONTANO POSSIBILE, AFFINCHÉ IL TUO OLEZZO SIA SEGNALE DELLA TUA PRESENZA DA CUI FUGGIRE. IN TE SI È ANNIDATO IL SEME DELLA DISCORDIA, CIÒ CHE DI PIÙ PERICOLOSO E DEPLOREVOLE STA MARCANDO LA STORIA CHE STIAMO VIVENDO COME UN INCUBO CHE SPERAVAMO ORMAI SEPOLTO .

LEGGETE COSA HA SCRITTO QUESTO VERME ⤵️⤵️⤵️



E LE PAROLE FIN QUI USATE PER DEFINIRTI SONO COMUNQUE TROPPO DELICATE, PERCHÉ TU NON SEI UN ESSERE UMANO, MA UNA BESTIA DI CUI DOVREBBERO VERGOGNARSI ANCHE I TUOI GENITORI. HAI SCRITTO TUTTO CIÒ PER METTERTI IN EVIDENZA DA QUALCHE POLITICO DI REGIME DA CUI VUOI OTTENERE UN RUOLO? FAI ATTENZIONE, PERCHÉ QUANDO SARÀ TUTTO FINITO, SARAI COSTRETTO O ALL’ESILIO ( SPERO NELLE MINIERE DEL CONGO) OPPURE A GIROVAGARE COME UN CANE RANDAGIO! A UNO COME TE, CHE HA AVUTO IL CORAGGIO DI PRODURRE COSÌ TANTA MELMA, NON SARÀ CONCESSO DI RIPULIRSI E RICICLARSI. LO VUOLE LA “STORIA”, NON NOI.

HAI DEFINITO DI DESTRA I NO VAX? FORSE, MENTRE LO SCRIVEVI STAVI GUARDANDO LA TUA PAUROSA IMMAGINE RIFLESSA NELLO SPECCHIO MA NON CI HAI CREDUTO! PUÒ SUCCEDERE QUANDO SI SOFFRE DI DISTURBI DELLA PERSONALITÀ E DI MEGALOMANIA. RITORNA NELLA TANA DA CUI SEI USCITO…SEI DISONOREVOLE ED ESECRABILE DA TUTTI NOI UMANI CHE VOGLIAMO PACE E RISOLUZIONE DI QUESTA BRUTTA PAGINA DELLA NOSTRA STORIA.



E DOPO LA RISPOSTA DI PERSONE INDIGNATE PER LE SUE AFFERMAZIONI GUARDATE COSA HA SCRITTO… ⤵️⤵️⤵️

Con rammarico prendo atto che in queste ore sono vittima della violenza verbale dei novax dopo un post innocente”. 

Secondo De Pierro il suo post sarebbe innocente. “Da persone di destra mi arrivano accuse di nazismo” ha continuato a scrivere. “Un cartellino nei luoghi pubblici ai non vaccinati invece di un greenpass. Più libertà per i novax. Tutto qui”.

DE PIERRO TU SEI PAZZO! E COLORO CHE TI HANNO PRESO A MALE PAROLE SU TWITTER, NON SONO SOLO NO VAX, MA ANCHE VACCINATI DISGUSTATI DAL TUO SEMPLICE SCRIVERE E PENSARE COSE INAUDITE! FATTI CURARE! NE HAI BISOGNO!
_______________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su 👇

LETTERA APERTA AL DOTT. BACCO che ha ritrattato la sua linea anti-governativa. Questione di Feeling…o questione di Soldi?…

3 Dicembre 2021 – di Marzia MC Chiocchi – Redazione Co.Te.Li

E COSÌ TRA ISTERISMI, ALLARMISMI, TERRORISMO MEDIATICO E SANITARIO, COME NELLA MIGLIORE DELLE TRADIZIONI STORICHE, QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, O I DURI BALLANO…O SI ARRENDONO MISERAMENTE A RICATTI, INTIMIDAZIONI, E PROMESSE A BREVE E A LUNGO TERMINE. È ACCADUTO AL DOTT. PASQUALE BACCO, NON UN MEDICO DI BASE QUALSIASI, NON UN VACCINATORE SERIALE DI QUALCHE HUB DI PROVINCIA, MA COLUI CHE NELLE PIAZZE GRIDAVA, URLAVA E DICEVA CHE “ I VACCINI CONTENGONO ACQUA DI FOGNA “, CHE “IL PAPA È UN COLLUSO” PERCHÉ FAVOREVOLE AI SIERI…E TANTO ALTRO CHE NON STARÒ QUI A RICORDARE. SIN DALL’INIZIO DI QUESTA TRISTE STORIA, ERA DIVENTATO IL PALADINO, INSIEME AD ALTRI MEDICI POI SOSPESI, DI UNA CAMPAGNA ANTI VACCINALE MOLTO SERRATA.

MA MERCOLEDÌ SERA, DURANTE LA TX “NON È L’ARENA” DI MIMI’ E COCO’, AL SECOLO MASSIMO GILETTI E LUCA TELESE, IL DOTT.BACCO SI È RIVELATO, MOSTRANDO IN PRIMA SERATA, GLI EFFETTI DI UNA CONVERSIONE SULLA VIA DI DAMASCO AL CONTRARIO, DI CUI LA STORIA DEL MONDO È PIENA!

INCALZATO DA GILETTI MISTER SIMPATIA, GIORNALISTA DALLE CHIARE VELLEITÀ ALLE INCHIESTE STILE PERRY MASON, ALLE QUALI MANCA SEMPRE UN’UNITÀ PER FARE DUE (DAL MOMENTO CHE AFFONDA IL COLTELLO SOLO CON CHI PARE A LUI), BACCO HA RITRATTATO IL DETTO E FATTO FINO AD OGGI, AMMETTENDO PUBBLICAMENTE DI AVER SBAGLIATO TUTTO.
__________________

CARO DOTT. BACCO,

PESSIMO ATTORE DEL PENTIMENTO, SERVO SERVILE, INDEGNO DI IPPOCRATE, TRADITORE DI QUEL POPOLO CHE HA CREDUTO IN LEI, HA VENDUTO ANIMA E CERVELLO A CHI LE AVRÀ PROMESSO, UNA VITA PIÙ SERENA, AGIATA E PRIVILEGIATA NEI SECULA SECULORUM.

A NIENTE LE È SERVITA L’ESPERIENZA TRAMANDATA NEI LIBRI DI STORIA E DAI NOSTRI NONNI E GENITORI! CHI SI VENDE A METÀ PERCORSO, NON DEVE FARE I CONTI SOLTANTO CON LA PROPRIA COSCIENZA, MA CON IL MONDO CIRCOSTANTE, QUELLO DA CUI DOVRÀ DIFENDERSI OGNI GIORNO PER NON ESSERE RICOPERTO DAGLI SPUTI CHE RICEVERÀ IN FACCIA. QUESTO È IL PERCORSO CHE SPETTA AI TRADITORI COME LEI!

GLI STESSI, AI QUALI SI È. PIEGATO E CHE CONTINUERANNO AD ACCAREZZARE E ADULARE LA SUA ANIMA SPORCA, NON SI FIDERANNO PIÙ DI LEI. FARANNO FINTA DI AVER FIDUCIA PER COMODITÀ, PERCHÉ SAPRÀ ESEGUIRE ALLA PERFEZIONE GLI ORDINI RICEVUTI, MA LA ESCLUDERANNO DALLE DECISIONI IMPORTANTI PERCHÉ CHI TRADISCE UNA VOLTA, LO FARÀ SEMPRE. E LEI, ADESSO, È DIVENTATO UN QUAQUARAQUA’! ANCHE I GENERALI HANNO RISPETTO DEI LORO NEMICI, PERCHÉ, NONOSTANTE TUTTO, NELLA LOTTA, IN BATTAGLIA E IN GUERRA, IL NEMICO RICONOSCE SEMPRE LA LEALTÀ DELL’AVVERSARIO. QUALITÀ CHE LEI NON HAI! CARO BACCO, RILEGGA “IL GIORNO DELLA CIVETTA” DI SCIASCIA O “IL PARTIGIANO JHONNY” DI FENOGLIO, ACQUISTI UN BIGLIETTO AEREO E SPARISCA

NEL MOMENTO PIÙ BUIO DEL PRIMO VENTENNIO DI QUESTO SECOLO, COSI COME LO FU PER UN ALTRO VENTENNIO DEL SECOLO SCORSO, HA CEDUTO PER PAURA, FORSE CONVINTO CHE TUTTO QUESTO DISASTRO NON POSSA AVERE FINE . HA CREDUTO A PROMESSE SU CUI LA STORIA HA MOLTO DA INSEGNARE! QUANDO TUTTO SARÀ SOLO UN BRUTTO RICORDO…LEI, DOTT.BACCO, SARÀ TRA COLORO CHE, IMPUTATI, NON POTRANNO RISPONDERE COME AVVENNE A NORIMBERGA “HO ESEGUITO GLI ORDINI”. SI RICORDI SEMPRE CHE È LADRO CHI RUBA E CHI REGGE IL SACCO!

DANTE HA MESSO I “TRADITORI DELLA PATRIA” NEL PIÙ PROFONDO INFERNO, UN AMMONIMENTO ANCORA MOLTO ATTUALE. I POLITICI RIDERANNO MA IO NON CI SCHERZEREI PIÙ DI TANTO! ANCHE I PEGGIORI LATITANTI SONO STATI INGABBIATI…VEDI IL MAXI PROCESSO DI COSA NOSTRA”

QUANTI COLORO CHE HANNO DENUNCIATO GLI EBREI DOPO LE LEGGI RAZZIALI! GUARDI CHE FINE HANNO FATTO! E NON PER MANO DI QUALCUNO, MA PER LA VITA…CHE CERTI ATTI NON LI PERDONA. LEI, DOTT. BACCO CREDE, CON QUESTO VOLTA FACCIA, DI AVERE ASSICURATO UNA VITA TRANQUILLA ALLA PROPRIA FAMIGLIA…PENSO PIUTTOSTO CHE L’ABBIA MACCHIATA DI UN’INFAMIA INDELEBILE.
SIAMO IN MOLTI, TROPPI AD ESSERCI POSTI LA STESSA DOMANDA….QUESTO SUO GIRO DI VALZER È STATO PAGATO? NELLA PROBABILE EVENTUALITÀ…NON SO SE RIUSCIRÀ A DORMIRE SONNI SERENI…E NON SARANNO CERTO I SONNIFERI AD AIUTARLA. AL RISVEGLIO IL PENSIERO LE MARTELLERÀ SEMPRE IL CERVELLO…E PER IL MAL DI “COSCIENZA” ,ANCORA, NON ESISTE ALCUN FARMACO…NEPPURE BIG PHARMA LO HA ANCORA PRODOTTO!

IL “SISTEMA”È ALLO SBANDO SE DEVE INGRAZIARSI E CORROMPERE ANCHE I MEDICI CHE SEMBRAVANO I PIÙ INTEGERRIMI! E CONCLUDO CON UN ADAGIO MOLTO POPOLARE DELLA CULTURA PARTENOPEA.

NUN SPUTA’ ‘N CIELO CA ‘ NFACCIA TE TORNA (NON SPUTARE IN CIELO CHE IN FACCIA TI TORNA)

A SEGUIRE LA VIDEO INTERVISTA SL DOTT. BACCO ALLA TX “NON È L’ARENA ⤵️⤵️⤵️

https://www.la7.it/nonelarena/video/bacco-il-medico-no-vax-pentito-vaccino-acqua-di-fogna-oggi-non-pronuncerei-quelle-parole-01-12-2021-411787

_______________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

“IN DIRETTA TV BELPIETRO DA’ DEL BUGIARDO A BASSETTI: “LEI NON DICE LA VERITÀ. STA PIÙ IN TV CHE IN CORSIA” [VIDEO]

3 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li

FINALMENTE UNA VERITÀ È STATA SBATTUTA IN FACCIA A MATTEO BASSETTI, L’ONNIPRESENTE PROF. DI REGIME, IL CUI VOLTO SOLO A GUARDARLO, PARE PORTATORE DI SVENTURE. ARCIGNO, BILIOSO, SGUARDO SPENTO, TIPICO DI CHI HA PERDUTO PER STRADA, E DA TEMPO, LA PROPRIA ANIMA, NON HA TENUTO IL CONFRONTO CON MAURIZIO BELPIETRO, (DIRETTORE DE “LA VERITÀ”), IN DIRETTA SU RETE 4.
PER COMPRENDERE COS’ E’ ACCADUTO VI INVITO A GUARDARE IL VIDEO A SEGUIRE. UN TESTA A TESTA CONCLUSO DAL GIORNALISTA CON UNA FRASE CHE IN QUESTI MESI, IN MOLTI, HANNO PENSATO ED ESPRESSO.
⤵️⤵️⤵️⤵️⤵️⤵️⤵️⤵️


_________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su👇

SI PRESENTA ALLA HUB CON IL BRACCIO IN SILICONE. DENUNCIATO

2 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li

Si è presentato all’hub vaccinale con un avambraccio in silicone, pensando di ingannare gli operatori sanitari – che non sono caduti nel tranello – e ottenere il Green pass senza il vaccino. Un 50enne verrà denunciato ai carabinieri e l’Asl segnalerà il caso alla procura. E’ accaduto stasera a Biella, in un centro vaccinale ad accesso diretto per le prime dosi. «Il caso rasenta il ridicolo, se non fosse che parliamo di un gesto di una gravità enorme, inaccettabile di fronte al sacrificio che la pandemia sta facendo pagare a tutta la comunità», sottolineano il governatore Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità, Luigi Icardi.

Nonostante l’applicazione in silicone fosse molto simile alla vera pelle, il colore e la percezione al tatto hanno insospettito l’operatrice sanitaria impegnata nella vaccinazione, che ha chiesto quindi alla persona di mostrare per intero il proprio braccio. Una volta scoperto, il soggetto ha cercato di convincere l’operatrice a chiudere un occhio. «La prontezza e la bravura dell’operatrice hanno rovinato i piani di questo soggetto che ora ne risponderà alla giustizia – hanno aggiungono Cirio e Icardi.

PURTROPPO IN QUESTO PAESE VORREBBERO ABOLIRE PURE L’IRONIA. MA NOI CONTINUIAMO A RIDERCI SU…

_______________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su 👇

SOSPESI I MEDICI DI IPPOCRATE.ORG: CHIUDE IL CENTRO ASSISTENZA CHE HA CURATO MIGLIAIA DI PERSONE

2 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li


NON FERMANDO L’ EMORRAGIA DELIRANTE DI QUESTO GOVERNO, SEMPRE PIÙ AGGRESSIVO CONTRO CHI SI OPPONE ALLE SUE MALEFATTE, SIAMO COSTRETTI A VEDER CHIUDERE UNO DEI CENTRI PIÙ IMPORTANTI E CONOSCIUTI PER L’ASSISTENZA DEI MALATI COVID, CHE AVEVANO SCELTO LE CURE DOMICILIARI. UNA DECISIONE DIFFICILE DA ACCETTARE, MA INEVITABILE, DAL MOMENTO CHE I MEDICI CHE OPERAVANO NELLA STRUTTURA SONO STATI TUTTI SOSPESI E NON POSSONO ESERCITARE NEPPURE IN TELEMEDICINA. MA LORO HANNO FATTO SAPERE CHE NON MOLLERANNO NE’ ORA NE’ MAI…

Abbiamo chiuso la assistenza perchè la maggior parte dei medici sono stati sospesi

QUI IL CASO DI DANIELE GIOCZNARDI ⤵️⤵️⤵️

https://www.lapressa.it/articoli/politica/video-intervista-al-dottor-giovanardi-esentato-dal-vaccino-ma-sospeso

non possono più esercitare nemmeno in telemedicina, perchè non si sono vaccinati e perchè hanno curato oltre 60mila persone a casa, lasciate sole con tachipirina e vigile attesa”- spiega Mauro Rango -. “Persone che non avevano nessun altro a cui rivolgersi se non a un medico nostro.

Mauro Rango: ‘Fino a qualche anno fa a volontari come noi si sarebbe dato un premio, oggi sono perseguitati’

Questa è la nostra grande colpa. Fino a qualche anno fa a volontari come noi si sarebbe dato un premio, oggi sono perseguitati. Noi siamo stati costretti a chiudere, ma solo fino al 31 dicembre. Stiamo infatti cercando altri medici ancora iscritti all’ordine che possano continuare il servizio assistenza e l’opera che abbiamo iniziato un anno e mezzo fa. Tantissima gente ha bisogno di sostegno, assistenza e aiuto”.

_________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere e vedere anche su 👇

COVID: stop a obbligo vaccinale agli operatori sanitari in tutti gli USA

1 dicembre 2021 – di Redazione Co.Te.L.I.

(Fonte: ANSA) – NEW YORK – Un giudice americano blocca l’obbligo di vaccino per gli operatori sanitari in tutti gli stati americani. L’obbligo imposto dal presidente Joe Biden sarebbe dovuto scattare la prossima settimana.    L’ingiunzione del giudice seespande l’ordine emanato lunedì da una corte federale del Missouri, che riguardava inizialmente solo 10 stati. (Vedi⤵️


Non c’è dubbio che la decisione di rendere obbligatorio un vaccino per 10,3 milioni di operatori sanitari dovrebbe essere presa dal Congresso», ha scritto il giudice Terry Doughty. Ma «anche un atto del Congresso che impone un vaccino non è chiaro se sarebbe costituzionale».


Il giudice Doughty è stato nominato alla corte dall’ex presidente Donald Trump. La sua ingiunzione è un primo passo nell’ambito delle cause contro l’obbligo del vaccino negli Usa. I casi devono ancora essere discussi davanti a un giudice, e qualsiasi sentenza della corte sarà probabilmente oggetto di appello. Intanto, scrive il Washington Post, negli Usa si va verso la stretta sui viaggi: a tutti i viaggiatori in ingresso, inclusi i cittadini americani, sarà richiesto di effettuare il test per il Coronavirus un giorno prima del volo a prescindere dalla vaccinazione. Fra le ipotesi allo studio anche un’auto-quarantena di sette giorni per tutti coloro che entrano nel Paese. (Fonte: Open)

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su 👇

Musumeci: dal 2 dicembre obbligo di mascherina all’aperto per tutti. – Von Der Leyen: via libera alla vaccinazione obbligatoria – Vincenzo Mannello: “Imbavagliati i siculi…”

1 dicembre 2021 – di Vincenzo Mannello

Partiamo dall’ultima perla che il satrapo Musumeci ha voluto regalare ai siciliani per le prossime festività : obbligo di mascherina all’aperto per tutti, dai 12 anni in su…

⚠️⚠️⚠️ SEMPRE PEGGIO

Ovunque, “nei luoghi pubblici ed aperti al pubblico”, quindi pure sull’Etna od in riva al mare invernale della Plaia (per noi catanesi).

n.d.r.: qui il testo integrale dell’ordinanza in oggetto ➡️https://www.tempostretto.it/wp-content/uploads/2021/12/ordinanza-101-Musumeci.pdf?_gl=1*wb8qff*_ga*YW1wLWFFM2V2cVBDNUhXTTJYeUdaRUgzXzdUREU1R3RaaUtqQVZMODRwbTlPRUZocDRRTFM0OWo1M080bGxVa3dXZ2I.

Non è che sia la “novità” più importante di oggi in materia di privazione della libertà e vessazione nei riguardi di chi si opponga a questa deriva #liberalcapitalcomunista che mira ad imporre un “modello cinese” a tutto il mondo occidentale, secondo i desiderata del Nuovo Ordine Mondiale globalizzato e politicamente corretto .. ma è la dimostrazione lampante di come il tutto sia collegato da una strategia politica e mediatica raffinatissima. Che, oltre la naturale catena di comando delle singole istituzioni nazionali, si serve del terrorismo mediatico, scatenato dalla “terrificante pandemia”, per creare consenso alle misure adottate e da adottare in nome “del bene comune”. Così, per tornare a Musumeci, il satrapo coglie l’occasione per reimporre ai sudditi il bavaglio già sperimentato con il lockdown.


Si chiederanno i (falsi) “immunizzati” con due o tre dosi di vaccino “come mai” debbano temere il contagio? Personalmente dubito lo facciano, correranno ad auto imbavagliarsi persino in casa od a fornirsi di scafandro protettivo.


Ricordiamo che questa spregevole signora è la stessa che rompe i cabbasisi a mezzo mondo “per la difesa dei diritti civili” negati in Russia, Iran, Siria, Afghanistan, Venezuela, Cuba etc., ma messi sotto i piedi proprio in Italia, Francia, Germania, Austria, Estonia e via dicendo in Occidente. Con Australia, Israele e Stati Uniti (dove, però, trovano resistenza) a far da apripista.

In Grecia, dopo averne all’epoca ammazzati a migliaia, tagliando pensioni e cure grazie allo UEismo di Merkel e Draghi, ora affamano i pensionati superstiti con la scusa del Covid. Tassa di 100 euro (tantissimi da quelle parti) per I reprobi che non si vaccineranno.

Proposto in Austria e Germania il modello Cina (il famigerato “social credit”) : per chi non si farà inoculare pronte multe da oltre 7.000 euro e, se non pagate, promessi rastrellamenti e gulag per chi osi dissentire.
Non escluderei però il ricorso ai metodi di Pol Pot, cari ad alcune componenti ideologiche dei governanti europei.

Chiudiamo
Ultimo avviso (reiterato):

🆘GENITORI, LEGGETE143 MORTI “CON” COVID SU 28 MILIONI DI BAMBINI NEGLI USA !! IN DUE ANNI…

Con queste cifre REALI impongono il vaccino pure ai vostri figli ed ai nostri nipoti, non con quanto dicono medici e scrivono i giornalisti  per spaventarvi …

Grazie per l’attenzione
Vincenzo Mannello

_______________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su 👇

VACCINO ANTI-COVID AI BAMBINI. Mentre si decide la data di inizio inoculazioni, molti i pareri contrastanti anche tra i MEDICI. L’ON.MELONI non farà vaccinare la figlia

1 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li

IL GOVERNO, COME È ORMAI NOTO, HA DECISO CHE I BAMBINI IN ETÀ 5 – 11 ANNI SARANNO VACCINATI, E, DA OGGI FINO A VENERDÌ 3 DICEMBRE, GLI ESPERTI E IL CTS SARANNO IN RIUNIONE PER DECIDERE LA DATA DI INIZIO DELLE INOCULAZIONI.TANTI I DUBBI E LE INCERTEZZE ESPRESSE IN QUESTI ULTIMI GIORNI DA MOLTI MEDICI, PREOCCUPATI PER NON AVERE A DISPOSIZIONE DATI SUFFICIENTI PER STABILIRE SE SIA VERAMENTE IL CASO DI SOMMINISTRARE IL VACCINO AI BAMBINI OPPURE NO. SIGNORE E SIGNORI, IL DIBATTITO TRA I PRO E I CONTRO STA PER AVERE INIZIO. LA POPOLAZIONE GENITORIALE SARÀ COSÌ DIVISA TRA COLORO CHE NON AVRANNO ALCUN DUBBIO, E GLI ALTRI CHE RIFIUTERANNO DI SOTTOPORRE I PROPRI FIGLI ALLA SPERIMENTAZIONE. COMUNQUE VADA, UN ALTRO PROBLEMA ANDRÀ AD ACCAVALLARSI A TUTTI GLI ALTRI SIN QUI PRODOTTI DAL “SISTEMA” GLOBALISTA.

A TAL PROPOSITO, IERI SERA, NEL CORSO DELLA TRASMISSIONEFUORI DAL CORO” È INTERVENUTA LA DOTT.SSA MARIA RITA GISMONDO, MICROBIOLOGA DELL’OSPEDALE SACCO DI MILANO, CHE TRA LE ALTRE DOMANDE, HA RISPOSTO ANCHE A QUELLA RIGUARDANTE I BAMBINI.


ECCO LA VIDEO-INTERVISTA ALLA DOTT.SSA GISMONDO 👇👇👇👇👇

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/virus-la-virologa-gismondo-diffusa-necessita-di-alimentare-panico_F311281401013C11

ALLA LUCE DI QUANTO A BREVE SARÀ DECISO, VORREI RICORDARE A TUTTE LE MAMME CHE VORRANNO TUTELARE I PROPRI FIGLI, DI NON LASCIARSI TORMENTARE DA CHI TENTERÀ DI CONVINCERLE, A PARTIRE DAL MAINSTREAM GIÀ SCHIERATO COME UN VERO E PROPRIO PLOTONE DI ESECUZIONE!


Giorgia Meloni

VORREI FAR PRESENTE CHE LON. GIORGIA MELONI, NEI GIORNI SCORSI, HA DICHIARATO “APERTIS VERBIS” DI NON VOLER VACCINARE LA SUA BAMBINA.“PER MIA FIGLIA IL VACCINO È PIÙ RISCHIOSO DEL COVID-HA DETTO L’ON.MELONI- NON VACCINERÒ GINEVRA”

E SE LO HA DECISO LEI, CHE NON SUBIRÀ CERTO CONSEGUENZE, POTRETE RIFIUTARE ANCHE VOI, APPELLANDOVI A QUESTO IMPORTANTE “PRECEDENTE”! MOLTI DIRITTI SONO STATI CALPESTATI, MA NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE CEDERE. OLTRE IL DANNO SUBIREMO LA BEFFA…E NON DOBBIAMO PERMETTERLO!

________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su👇