SUPERATA LA LINEA ROSSA…IN OLANDA SPARA CONTRO I MANIFESTANTI ANTI LOCKDOWN

20 novembre 2021 (di Vincenzo Mannello)

In Olanda la polizia spara contro i manifestanti anti lockdown…, quello che, in Italia, aveva chiesto il famigerato Cazzola.

Già le legnatone e gli arresti di Roma, con tanto  di provocatori “in borghese” sparsi tra la gente a misurare il “movimento ondulatorio”, avrebbe dovuto mettere sul chi vive quanti credevano ancora di essere cittadini di uno “stato di diritto” e poter liberamente manifestare per la difesa della costituzione.

Sono seguiti, a ruota, gli atti repressivi di Torino, Trieste e Milano ove la polizia ha alluvionato, picchiato, denunciato ed arrestato dimostranti pacifici senza neppure la motivazione dello “assalto alla CGIL”.

Tutte operazioni repressive assunte con le stesse modalità in Francia, Germania, Belgio, Danimarca, persino in Australia ed altri paesi occidentali perché il filo che unisce le dittature introdotte grazie al Covid è unico, specie in quello che (pomposanente) si autodefinisce “mondo libero”.

Leggi repressive e limitazioni sempre maggiori delle libertà individuali. Questo il menù proposto in particolar modo nella Unione Europea.

Giorni fa il parlamento greco ha approvato un provvedimento con il quale potrà sbattere in galera chiunque diffonda “fake news”. Ovviamente sarà lo stesso governo a decidere cosa considerare tali.

Ieri sera, come da cappelletto iniziale, ad Amsterdam la polizia ha sparato sui dimostranti .. esattamente quello che gli emuli di Bava Beccaris hanno auspicato si facesse per eliminare il dissenso. Che, a questo punto, è dimostrato non possa certo sopravvivere mediante canti e balli pacifici ed energetici ..

Grazie per l’attenzione

Vincenzo Mannello

______________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *