LO STORICO J’ACCUSE DI SARA CUNIAL OGGI ALLA CAMERA [VIDEO]. CUNIAL riammessa in aula ma solo dalle tribune: “Onorevoli vi perdono”. E poi le tolgono l’audio

23 novembre 2021 – di Redazione Co.Te.L.I.

L’on. Sara Cunial è intervenuta oggi in Aula per «perdonare i colleghi deputati per le «discriminazioni subite». L’intervento, richiesto sull’ordine dei lavori, è stato però subito interrotto dalla presidente di turno, Maria Edera Spadoni, che spiega: «Mi scusi onorevole ma il suo intervento non è sull’ordine dei lavori». La Cunial però continua: «Per un mese mi avete nominata anche se io non ero presente e chiedo di poter rispondere per un minuto alle accuse che mi sono state rivolte: io vi perdono anche se mi state discriminando, come state facendo con tutti gli altri cittadini». Quindi viene tolto l’audio a Cunial, che si trova, come da disposizioni stabilite dal Collegio dei Questori, nelle postazioni situate nelle tribune, riservate ai deputati e allestite per far fronte all’emergenza Covid. Cunial, infatti, pur potendo fare ingresso a Monteciotrio, non può muoversi “liberamente” ma deve rispettare rigide prescrizioni, a cominciare dalla presenza in Aula solo dalle postazioni delle tribune.

_______________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *