CRISANTI E GISMONDI AI GENITORI: “NON VACCINATE I BAMBINI. I DATI A DISPOSIZIONE NON SONO NÉ VALIDI NE’ SUFFICIENTI”

26 Novembre 2021 – di Marzia MC Chiocchi – Redazione Co.Te.Li

PURTROPPO CI SIAMO! È ARRIVATO IL MOMENTO DI COINVOLGERE IN QUESTA CARNEFICINA VACCINALE ANCHE I BAMBINI. I NUOVI ERODE DEL GLOBALISMO MONDIALE VOGLIONO CHIUDERE IL CERCHIO, SIGILLANDO L’ULTIMO ANELLO DELLA CATENA PERVERSA DELLE INOCULAZIONI SACRIFICALI, METTENDO LE LORO LURIDE MANI SUI BAMBINI! E QUI VOGLIO SPERARE, E VOGLIO CREDERE E FERMAMENTE CREDERE, CHE MOLTI GENITORI SI METTANO UNA MANO SULLA COSCIENZA, O VENGANO ASSILLATI DA DUBBI ATROCI FINO A NON DORMIRE PIÙ NE’ NOTTE, NE’ GIORNO. ATTENZIONE AI VOSTRI FIGLI, BENE PREZIOSO, PURI CRISTALLI DI LUCE. NON MANDATELI ALLO SBARAGLIO, IMMOLANDOLI SULL’ALTARE SACRIFICALE DI QUELLE BESTIE CON SEMBIANZE UMANE, CHE VORREBBERO TOGLIERCI CUORE, ANIMA E MENTE! NON CREDETE ALL’INGANNO!


E I DUBBI, ARRIVANO ANCHE DA ALCUNI TRA COLORO CHE IN QUESTI MESI HANNO APPOGGIATO LE CAMPAGNE VACCINALI COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI. A SEGUIRE, INFATTI, LE DICHIARAZIONI DEL PROF. CRISANTI E DELLA DOTT. GISMONDO DELL’OSPEDALE SACCO DI MILANO.

Ricordiamo che l’EMA, agenzia europea del farmaco, ha dato il via libera alla somministrazione del vaccino Pfizer-BioNtech ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. La dose di Comirnaty, ha spiegato l’EMA, sarà un terzo rispetto a quella utilizzata nelle persone di età pari o superiore a 12 anni (10 µg rispetto a 30 µg).

E COME SCRITTO ALL’INIZIO DI QUESTO ARTICOLO, LA DECISIONE HA PRODOTTO PARERI IN NETTO DISACCORDO.

PROF. ANDREA CRISANTI, VIROLOGO

Avrei aspettato ancora a decidere” sul vaccino anti-Covid per i bambini di 5-11 anni
Non credo che i dati a disposizione siano sufficienti per giustificare questa decisione. Avrei aspettato un po’Lo studio in questione riguarda 3mila bambini”.

________________________

DOTT.SSA ANNAMARIA GISMONDO

Dello stesso avviso di Crisanti, la direttrice del laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano, che ha dichiarato “Non ci sono dati sufficienti per poter avvalorare la scelta del vaccino anti-Covid nella fascia d’età 5-11 anni, anche perché non ci sono dati validi sul rapporto rischio-beneficio

A VOI TRARRE LE RELATIVE VALUTAZIONI!!!

Fonte: StopCensura

________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *