Raddoppiati i contagi in un sol giorno (1817). Sono 72 i medici, operatori sanitari e socio-sanitari contagiati

30 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.Li

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 10.922 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.484 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 13,59%. Sono inoltre 16.095 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 333 casi (2,07%). Ieri su 6.619 tamponi molecolari erano stati rilevati 448 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 6,77%. Erano inoltre 14.934 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 289 casi (1,93%).

La prima fascia d’età per quel che riguarda il contagio odierno è la 0-19 (19,65%), seguita dalla 20-29 (18,60), dalla 40-49 (17,17), dalla 50-59 (15,58%) e infine dalla 30-39 (13,15%).

Nel bollettino regionale si continua ad accorpare la fascia d’età 0-19 che, così facendo, risulta doppia  rispetto alle altre (19 anni la prima rispetto ai 9 delle altre), oltre ad unire in modo arbitrario due fascie d’età alquanto diverse sul piano fisiologico. Risulta abbastanza evidente il tentativo di forzare la vaccinazione tra gli under 12  mescolando dati diversi.

Nella giornata odierna si registrano i decessi di 6 persone: una donna di 90 anni di Enemonzo (deceduta in ospedale), un uomo di 89 anni di Trieste (deceduto in ospedale), un uomo di 89 anni di Aquileia (deceduto in ospedale), un uomo di 77 anni di Trieste
(deceduto in ospedale), una donna di 77 anni di Pordenone (deceduta in ospedale) e infine una donna di 76 anni di Porpetto (deceduta in ospedale).

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 27 (+1) e i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 278 (-5). Anche oggi purtroppo la riduzione del numero dei ricoveri è dovuta interamente al numero dei decessi negli ospedali della regione (6).

I decessi complessivamente sono stati 4.203, con la seguente suddivisione territoriale: 1.008 a Trieste, 2.077 a Udine, 776 a Pordenone e 342 a Gorizia. I totalmente guariti sono 137.341, i clinicamente guariti 314, mentre le persone in isolamento sono 9.463.

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 151.626 persone con la seguente suddivisione territoriale: 36.606 a Trieste, 63.573 a Udine, 30.794 a Pordenone, 18.508 a Gorizia e 2.145 da fuori regione.

Il totale dei positivi è stato ridotto di tre unità a seguito di altrettanti test rapidi non confermati all’esame molecolare.

Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state rilevate le seguenti positività: nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina 16 infermieri, 2 tecnici, uno psicologo, 5 medici, un operatore socio sanitario e un’ostetrica; nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale un amministrativo, 2 terapisti, uno psicologo, 7 infermieri, 4
medici, 4 operatori socio sanitari e 4 tecnici; nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale un tecnico, 2 medici, 4 infermieri e un autista; nell’Irccs materno-infantile Burlo Garofolo un
amministrativo, un addetto all’assistenza, 2 infermieri e un ricercatore.

Relativamente alle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia si registra il contagio di tre ospiti (Pordenone, Trieste e Udine) e di dieci operatori (Trieste, Pordenone, Pradamano, Pasian di Prato, Gorizia, Tarcento, Monfalcone e Zoppola).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *