La più grossa offensiva giudiziaria contro la tirannia tecno-sanitaria! 93 Procure contro il Regime


(di Monica Tomasello)

GROSSA OFFENSIVA GIUDIZIARIA CONTRO LA TIRANNIA TECNO-SANITARIA!

93 PROCURE CONTRO IL REGIME

Tutto è iniziato dalla denuncia degli avvocati di Roberto Fiore, segretario di Forza Nuova, ed il supporto scientifico del prof. Pierfrancesco Belli, Presidente onorario di FN, presentata in 140 Procure.


Pire francesco Belli

Le 7 Procure (tra cui quella di Napoli) che avevano accolto la denuncia sono diventate oggi 93 ed hanno iscritto Draghi  nel registro degli indagati per estorsione del consenso ai sensi dell’ art 629 C.P. .

La denuncia-querela è stata presentata nelle varie procure tra il 10 ed il 16 agosto tramite l’avvocato Nicola Trisciuoglio.

ECCO I REATI SUI QUALI INDAGANO 93 PROCURE:

Associazione per delinquere (art. 416 c.p.) finalizzata al compimento di una serie di reati fine quali:

Strage (art. 285 c.p.): per la diffusione di protocolli di cura errati e dannosi che hanno causato la morte di decine di migliaia di persone;

Epidemia (art. 438 c.p.): per la diffusione indisturbata del contagio da gennaio a marzo 2020 senza l’adozione di alcuna misura di cautela;

Turbata libertà dell’industria o del commercio (art. 513 c.p.): per il blocco di quasi tutte le attività lavorative durante la quarantena con la conseguente distruzione dell’economia italiana;

Lesioni personali (art. 582 c.p.): per i danni fisici subiti da tutti coloro che sono stati curati con protocolli terapeutici errati

Omicidio (art. 575 c.p.): per la morte cagionata a tutti coloro che sono stati curati con protocolli terapeutici errati;

Condotte con finalità di terrorismo (art. 270 sexies c.p.): per l’attuazione di condotte quali la gestione scellerata della finta pandemia da Covid-19 che, per la loro natura – mancato approntamento delle cure e delle misure di prevenzione necessarie – o contesto – la situazione di grave allarme determinata dalla martellante narrativa sulla pandemia – hanno arrecato grave danno al Paese (la distruzione del tessuto economico-produttivo mediante l’implementazione di chiusure e limitazioni alle libertà fondamentali rivelatesi non solo inutili ma controproduttive) compiute allo scopo di intimidire la popolazione e destabilizzare o distruggere le strutture politiche fondamentali, costituzionali, economiche e sociali del Paese vivendo oramai il popolo in uno stato di emergenza perenne in cui le ordinarie regole in materia di adozione delle norme di diritto sono state stravolte e non vi è neppure più la dialettica politica fondata sull’esistenza di maggioranza e opposizione; nonché minare le fondamenta stesse dello Stato, ossia l’essere una repubblica democratica fondata sul lavoro, stravolte nel solo interesse di una gestione centralizzata e profondamente errata della salute pubblica, volta, esclusivamente, ad attuare una campagna vaccinale totalmente sperimentale che ha nel popolo cavie per esperimenti scientifici dai risultati affatto provati sistemica ad un controllo delle masse.

Le 93 Procure che hanno accolto la denuncia di Fiore nei confronti di Draghi e Conte per estorsione del consenso a proposito del Green Pass e della gigantesca operazione per vaccinare gli italiani, ed in queste ore in particolare i giovanissimi, al momento sono le seguenti

1. ALESSANDRIA

2. ANCONA

3. AOSTA

4. AREZZO

5. ASTI

6. AVELLINO

7. BARI

8. BELLUNO

9. BERGAMO

10. BIELLA

11. BOLOGNA

12. BOLZANO

13. BRESCIA

14. BUSTO ARSIZIO

15. CALTANISETTA

16. CALTAGIRONE

17. CAMPOBASSO

18. CASSINO

19. CATANIA

20. COMO

21. COSENZA

22. CUNEO

23. FERMO

24. FERRARA

25. FIRENZE

26. FORLI’

27. GELA

28. GROSSETO

29. ISERNIA

30. IVREA

31. LAGONEGRO

32. LANUSEI

33. L’AQUILA

34. LA SPEZIA

35. LATINA

36. LECCE

37. LECCO

38. LIVORNO

39. LODI

40. LUCCA

41. MACERATA

42. MASSA

43. MATERA

44. MESSINA

45. MILANO

46. MODENA

47. MONZA

48. NAPOLI

49. NAPOLI NORD

50. NOCERA INFERIORE

51. NOLA

52. NOVARA

53. NUORO

54. ORISTANO

55. PADOVA

56. PALMI

57. PARMA

58. PATTI

59. PAVIA

60. PERUGIA

61. PESARO

62. PESCARA

63. PIACENZA

64. PISA

65. PISTOIA

66. PORDENONE

67. PRATO

68. RAVENNA

69. REGGIO CALABRIA

70. RIMINI

71. ROMA

72. ROVERETO

73. ROVIGO

74. SALERNO

75. SAVONA

76. SCIACCA

77. SIENA

78. SONDRIO

79. SPOLETO

80. SULMONA

81. TERNI

82. TIVOLI

83. TORINO

84. TORRE ANNUNZIATA

85. TRAPANI

86. TRENTO

87. TRIESTE

88. UDINE

89. VARESE

90. VERONA

91. VALLO DELLA LUCANIA

92. VIBO VALENTIA

93. VICENZA

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione(Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

9 pensieri riguardo “La più grossa offensiva giudiziaria contro la tirannia tecno-sanitaria! 93 Procure contro il Regime”

  1. 🇮🇹1321
    Democrazia Sospesa!
    Arriva la Vigliaccata dei Licenziamenti.
    Bisogna Scalciarli fuori dai Palazzi di Potere.
    I Governatori sono i Principali responsabili della Vigliaccata insieme con tutti i Partiti delle Giunte.
    I cittadini possono contare solo su se stessi.
    Bisogna Ammutinarsi.
    Roma è solo la Capitale.
    Il marchio Risiede nelle Regioni.
    I Vigliacchi fanno la gara tra Regioni per meritarsi l’elogio del Diavolo che li Dirige.
    Le coscienze sono risvegliate.
    È giunto il momento di togliere i diabolici quanto Fantocci e traditori del popolo dai Gruppi.
    È giusto che si acceleri la decisione.
    Dobbiamo togliergli il privilegio di sentirsi ascoltati e condivisi.
    Tutti uniti con gli eccellenti Professionisti non allineati, quelli di: “NO PAURA DAY”.
    Saluti🇮🇹

    1. Nel frattempo I danni continuano.La Gente ignara,ingenua,ignorante,continua a seguite e a fare cio’ che dicono.bisogna fermarli IL prima possible.bravi,bravi grazie! Una notizie piu confortante di questa non potevo averla.mi sento una persona tra le piu fortunate: non ho attivita’ commerciale,Sono UN artista lavoro liberamente a casa; ma credetemi…. e’ da andare in nevrosi anche se solo non accetti vaccino. le DISCRIminazioni…..fanno male, molto male ,sopratutto da Gente che conosci da molto anni ,compreso fratelli! Molto male che mi Porto a casa….e mi ero anche preparata a Tutto questo, ma fa male! Che I nostro governanti la paghino almeno sparendo dal governo,gia’ sarebbe UN grande regalo

  2. Ringrazio tanto anch’io, bisogna accelerare perché l’autunno arriva e quindi, di nuovo la spirale maledetta : casi aumentati, nuovi dose, chiusura… incubo..

  3. La prima cosa da fare è quella di abbattere e distruggere definitivamente le antenne 5G e conseguentemente tutte le connessioni ai computers di queste pericolosissime antenne.
    Poi andare a prendere i responsabili e prima di processarli iniettare loro 50 dosi a testa del loro”vaccino” miracoloso. Criminali e assassini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *