Giappone, trovata sostanza estranea in 18 dosi di vaccino Pfizer

Una sostanza estranea di colore bianco è stata trovata in alcune dosi del vaccino anti-coronavirus Pfizer in tre centri di vaccinazione a Sagamihara, nella prefettura giapponese di Kanagawa, riporta il canale televisivo NHK.

Secondo quanto riferito da un canale TV giapponese, le sostanze estranee di colore bianco sono state identificate l’11, il 12 e il 14 settembre in 18 dosi di vaccino complessivamente. In precedenza, un caso analogo si è verificato nella città di Kamakura, appartenente alla stessa prefettura. La campagna di vaccinazione in Giappone è stata avviata lo scorso 17 febbraio. Le autorità hanno approvato tre vaccini contro il coronavirus: Pfizer, Moderna ed AstraZeneca.Ad agosto, è stato reso noto che nel vaccino Moderna erano state trovate impurità sotto forma di particelle di metallo. Il ministero della Salute del Paese ha sospeso l’applicazione di tre lotti di vaccino, per un totale di 1,63 milioni di dosi. Al momento del ritiro, i preparati erano stati distribuiti a 889 centri di vaccinazione ed erano già state utilizzate 55 dosi. Inoltre, le prefetture di Gunma e Okinawa hanno comunicato di aver scoperto particelle di colore nero che sembravano frammenti di tappi di fiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *