CAOS A “BALLANDO CON LE STELLE”. LA VELENOSA SELVAGGIA LUCARELLI CONTRO MIETTA POSITIVA AL COVID, CHIEDE IN DIRETTA SE E’ VACCINATA.

Le polemiche su Covid e vaccini investono anche Ballando con le stelle. “Colpa” di Mietta, cantante e concorrente del talent vip di Rai1 costretta a collegarsi da casa per la seconda puntata perché risultata positiva al Covid. Il suo partner e insegnante di danza, Maykel Fonts, almeno per ora è invece positivo dopo tre tamponi, due rapidi e uno molecolare. Vista la situazione, Mietta e Fonts non sono ancora stati eliminati ma semplicemente “congelati”, in attesa del decorso sanitario. Il problema nasce però dalla domanda un po’ indiscreta di Selvaggia Lucarelli: “Mi auguro che tutti i concorrenti e i ballerini siano vaccinati”, ha sottolineato rivolgendosi a Mietta. Il silenzio imbarazzato della cantante, che ha preferito non rispondere, ha scatenato l’opinionista e giurata: “Questo mi preoccupa”. Secca la replica di Mietta: “Ma perché dobbiamo parlare di questo?”. Una risposta stizzita che dà il là alla intemerata di Selvaggia contro i no vax: “Mi auguro che tutti i concorrenti e i ballerini siano vaccinati. Questo è un programma diverso dagli altri, in cui ci si tocca, si suda, si sta tutti insieme. L’anno scorso non c’era il vaccino ma quest’anno sì. Chi non è vaccinato può mettere a rischio la salute di tutti noi. Mi auguro che questo programma si faccia con grande senso di responsabilità”.

A SEGUIRE IL VIDEO👇👇👇👇👇CLICCATE PER VEDERE E ASCOLTARE LE PAROLE DI UNA VIPERA RAGGELANTE 👇👇👇👇👇

https://fb.watch/8Q-4zod_5p/

IMMEDIATA LA RISPOSTA DEL CODACONS CONTRO “BALLANDO CON LE STELLE”. IERI INACCETTABILE INQUISIZIONE IN DIRETTA TV SUlLLA VACCINAZIONE DI MIETTA E IL SUO BALLERINO. QUESTO IL COMUNICATO INVIATO ALLA RAI

“Una gravissima violazione del diritto alla privacy avvenuta ieri nel corso della puntata di “Ballando con le stelle” che ha scatenato una caccia alle streghe su web e social network a danno di una concorrente del programma (Mietta), e che porta oggi il Codacons a chiedere interventi urgenti ai vertici Rai.
Dobbiamo stigmatizzare il comportamento aggressivo di chi, SELVAGGIA LUCARELLI in diretta tv, ha lanciato una “inquisizione” per sapere se concorrenti e ballerini della trasmissione si fossero sottoposti al vaccino – spiega il Codacons – La normativa vigente in Italia tutela il diritto alla privacy, con particolare riferimento alla riservatezza dei dati sanitari dei cittadini, e chiedere in diretta televisiva, davanti a milioni di spettatori, dettagli circa aspetti riservati legati alla salute e alle scelte private di una concorrente, appare un gesto molto grave e sanzionabile nelle sedi opportune.
Senza contare – ricorda il Codacons – che in Italia nessuna legge impone la vaccinazione anti-Covid obbligatoria, e nessun cittadino può essere discriminato sulla base delle scelte in tema di vaccini.
Le affermazioni di Selvaggia Lucarelli nel corso della puntata di ieri di “Ballando con le stelle” hanno avviato una pericolosissima caccia alle streghe su web e social network, con migliaia di insulti e minacce ai danni della cantante Mietta che, giustamente, ha ritenuto di non fornire risposta a domande che violavano in diretta tv la sua privacy.
Ci appelliamo a Milly Carlucci, a cui riconosciamo indiscussa serietà e professionalità, e ai vertici della Rai affinché intervengano su quanto accaduto ieri, riportando equilibrio nella trasmissione ed evitando discriminazioni legate alle scelte personali dei concorrenti di “Ballando con le stelle” e intollerabili cacce alle streghe che generano un pericoloso clima di odio e di violenza”

_____________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di medici ed avvocati, formatosi con l’unico intento di collaborare per la ricerca e condivisione della Verità sui principali fatti di rilevanza sia nazionale, che europea, che mondiale]

Puoi leggere anche su👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *