I VACCINATI NON POTRANNO VOLARE?

di Tiziana de Felice

Le compagnie aeree hanno lavorato diligentemente con i governi e il team internazionale della dittatura della corona per promuovere il passaporto delle vaccinazioni con lo slogan “no jab, no fly”. E questo ha funzionato, perché i buoni cittadini timorosi e creduloni, si sono lasciati presto abusare come cavie “solo per andare in vacanza”. Si potrebbe dire un metodo collaudato con bastone e carota.. ma c’è stato un intoppo….


Le compagnie aeree stanno attualmente discutendo i clienti vaccinati e il rischio a grandezza naturale che hanno di coaguli di sangue, a causa del siero di m-RNA sperimentale. La politica ha detto che le persone con un aumentato rischio di coagulazione e del sangue, dovrebbero volare solo sotto stretta supervisione. Si raccomanda che queste persone,preferibilmente, non volino a meno che non si tratti di una situazione pericolosa per la vita.


Ad una certa altitudine hai un rischio maggiore di complicazioni, ictus, trombosi o infarto se ne sei (più) sensibile. Ora abbiamo informazioni che confermano che chiunque riceva l’iniezione (indipendentemente dalla marca) ha problemi di coagulazione e sanguinamento come una delle reazioni principali. Queste risposte sono tutte simili alle restrizioni esistenti in quest’area.
Le compagnie aeree stanno ora discutendo la loro responsabilità e cosa fare con i vaccinati, poiché non sono autorizzati a volare in quanto questo è un rischio per la salute. Queste discussioni sono appena iniziate, ma sembra che a chiunque sia vaccinato, non dovrebbe essere permesso di volare. D’altra parte, i non vaccinati possono entrare tranquillamente.


Le compagnie aeree, quindi, si sentono molto in causa da questo stato di cose. Il loro mercato per i voli d’affari e di vacanza si sta riducendo notevolmente con questo evento. Questa grande perdita – dopo le debacle del blocco – è stata creata da qualcun altro. Quella persona è anche responsabile della violazione dei diritti umani, della violazione del codice di Norimberga e della distruzione dell’economia.


Se le compagnie aeree vogliono sopravvivere, dovranno intraprendere un’azione legale contro coloro che glielo hanno imposto. Ciò significa che nomineranno persone e organizzazioni e le riterranno responsabili dell’enorme danno che è stato e sarà causato dalle loro azioni

Tanto perchè vi togliate alcune illusioni….

3 pensieri riguardo “I VACCINATI NON POTRANNO VOLARE?”

  1. Che goduria! Penso a miei famigliari, che la spinta a fatsi SIERARE, L’hanno avuto da dover prendere un volo intercontinentale per le vacanze! 🤣😅

  2. Per i covidioti che saranno corsi a farsi inoculare queste terapie geniche sarà un brutto colpo. E il peggio lo dovranno scoprire quando saranno controllati dal 5G, quando scopriranno di essere sterili, forse non tutti. Il loro futuro è molto incerto. Ma non mi rende felice, li compatisco. Non compatisco invece i responsabili e loro complici. La pagheranno molto cara.

    1. Si Marina, purtroppo molti si sono lasciati intimorire, sono assoggettati al sistema e non sentono ragioni, lotto ogni giorno per aprire gli occhi a queste persone chiedendo loro di avere un minimo di spirito critico ma inutilmente purtroppo. Sono stati condizionati a credere che tutto ciò che viene detto in Tv sia vero anche con l’evidenza che non è cosi. Si sentono protetti dal sistema, fanno quello che gli viene detto, è più facile cosi non devono ragionare con la propria testa e assumersi responsabilità, demandano ad altri questo compito… Io preferisco perseguire un utopia come l’anarchia che una distopia come quella che stiamo vivendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *