L’allarme degli imprenditori: “Con il super green pass perdite per 3,5 milioni per i bar di Roma”. L’ira dei baristi: «Questa è la fine»

26 Dicembre 2021 -Redazione Co.Te.Li


LA FINE? È QUELLO CHE I NOSTRI POLITICANTI VOGLIONO. È CIÒ PER CUI SONO STATI PREPARATI PER ANNI DAI CAPI DEL POTERE GLOBALISTA, AFFINCHÉ!, OGGI, FOSSERO FACILMENTE MANOVRABILI PER GESTIRE TUTTO LO SCHIFO CHE IL PAESE STA VIVENDO!
È ARRIVATO IL MOMENTO DELLE SCELTE!IL TEMPO È SCADUTO! DOBBIAMO AGIRE!

Fiepet-Confesercenti fa sapere che “Per il mancato Capodanno, contiamo perdite di circa 22 milioni di euro per Roma e Lazio, solo per il 31 dicembre“. Inoltre, da quando è scoppiata la pandemia da Covid-19, siamo stati sempre collaborativi e propositivi con i governi che si sono succeduti, così come con le istituzioni locali. Siamo però preoccupati dalle ultime disposizioni, in particolare sull’utilizzo del ‘super green pass’, che prevede la consumazione al bar – anche se per un caffè o un cornetto al banco – esclusivamente per coloro che sono in possesso del super certificato. Il divieto si aggiunge a quello di festeggiare la fine dell’anno nei locali”

A rilevarlo è Claudio Pica presidente della Fiepet-Confesercenti di Roma e Lazio. Pica osserva che si tratta di “un combinato disposto che avrà effetti negativi su tutta la filiera. Per le 8mila caffetterie della Capitale si prevedono perdite per almeno 3,5 milioni di euro –


“Per il mancato Capodanno, sempre per Roma e Lazio, il mancato incasso ammonterà a circa 22 milioni di euro per Roma e Lazio. Per questo ho richiesto una giunta di presidenza nazionale della Fiepet per trovare proposte e soluzioni da portare al Governo al fine di evitare altri possibili nuovi lockdown che ad oggi rappresenterebbero una brusca frenata alla ripartenza del nostro settore della somministrazione”.

PICA E COMPANY CONTINUATE A CHIACCHIERARE E A VOLER PARLARE CON IL GOVERNO! MA SIETE COSÌ DURI DI TESTA PER NON CAPIRE ANCORA DOVE VOGLIONO ARRIVARE E COME DOVRESTE FARE?! POVERO CERVELLO RIDOTTO AD UN AMMASSO DI POLTIGLIA.

________________________

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia MC Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di professionisti (insegnanti, economisti, medici, avvocati, ecc.) formatosi con l’unico intento di collaborare per la difesa della libertà di espressione (art. 21 della Costituzione Italiana e art. 11 della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea) e per la ricerca e condivisione della verità sui principali argomenti e fatti di rilevanza sia locale che globale]

Puoi leggere anche su 👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *