“OBBLIGO VACCINALE PER GLI OVER 40”: LA PROPOSTA DI BASSETTI

22 dicembre 2021 – di Monica Tomasello – Redazione Co.Te.L.I.

Tamponi anche per i vaccinati per accedere ai locali al chiuso o ai grandi eventi. Mascherina obbligatoria all’aperto. E durata del green pass ridotta. Sono queste le ipotesi che verranno discusse domani, 23 dicembre, dalla Cabina di regia con il premier Mario Draghi a palazzo Chigi. Insomma… stanno per “sistemarci per le feste”!

Nel frattempo ecco che rispunta LUI! La “grande stella”capo comico”🤡ed ultimamente anche cantante🎤nel trio Insieme a Crisanti e Pregliasco, di questo incredibile Circo🎪

Bassetti the viro-star!!!

Obbligo vaccinale per gli over 40, il “suggerimento” di Bassetti.

Matteo Bassetti punta sull’obbligo vaccinale per gli over 40. “L’obbligo vaccinale per tutti è l’extrema ratio, ma abbiamo circa 6 milioni di persone non vaccinate e che ormai non lo faranno”, dice all’adnkronosSalute il medico direttore (ogni tanto occorre ricordarlo… visto che lui fa spesso di tutto per farcelo dimenticare…) della Clinica di malattie infettive all’ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Per il viro-star Matteo Bassetti, il passo da Corona’s Busters a Corona’s King è stato breve… Così ha infatti sentenziato: “Siamo già siamo in ritardo e nel pieno di quarta ondata. Se si vuole proteggere la popolazione, anche in vista di una diffusione di Omicron con un super afflusso di persone in ospedale, una proposta potrebbe essere di usare i prossimi 15 giorni delle vacanze di Natale per mettere un obbligo ad immunizzarsi, almeno per gli over 40, così potremmo ridurre quel numero enorme di non vaccinati. Si potrebbe approfittare delle scuole chiuse e delle ferie, e pensare ad una multa dopo il 9 gennaio per chi non si è vaccinato“, aggiunge.

Sul lockdown per i non vaccinati, Bassetti chiarisce che “non si combatte il covid con le restrizioni, ma se si deve scegliere è chiaro che queste misure devono valere solo per i non vaccinati“.

Ringraziando “sua maestà” per aver proposto soltanto una multa, e non la fustigazione o la fucilazione in pubblica piazza…, per i “dissidenti”, cogliamo l’occasione per ricordargli che i vaccinati si contagiano, e contagiano, al pari, se non addirittura di più, dei non vaccinati.  (vedi ⤵️





La logica delle misure restrittive dovrebbe essere quella della limitazione dei contagi e non quella di premio per i servi obbedienti e di punizione per tutti gli altri…

In mezzo a tutto questo pandemonio, una cosa è certa: quando tutta questa storia finirà e la verità verrà finalmente a galla, per certi individui non esisterà un solo posto dove potersi andare a nascondere per la vergogna…

________________________
[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di professionisti (insegnanti, economisti, medici, avvocati, ecc.) formatosi con l’unico intento di collaborare per la difesa della libertà di espressione (art. 21 della Costituzione Italiana e art. 11 della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea) e per la ricerca e condivisione della verità sui principali argomenti e fatti di rilevanza sia locale che globale]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *